5 elementi non visibili che rientrano nel preventivo del fotografo per il tuo servizio di matrimonio

Quando un fotografo riceve dagli sposi una richiesta di preventivo, necessita di avere alcune informazioni importanti, relative alla giornata del matrimonio. Per sapere quali sono queste informazioni puoi leggere l’articolo che abbiamo scritto.

 

Una volta in possesso di queste informazioni passa alla fase in cui stila il suo preventivo. Dovrà calcolare le ore in cui sarà impegnato, gli spostamenti da fare (che richiedono non solo carburante, ma anche tempo), ed eventuali servizi aggiuntivi.

Questi sono elementi in possesso degli sposi e sono abbastanza visibili e immaginabili. Ma nel preparare un preventivo fotografico, non concorrono solo questi fattori, ma ce ne sono molti altri che non sono immediatamente riconducibili al matrimonio nello specifico, ma che riguardano la vita professionale del fotografo.

 

Partiamo dal presupposto che ciascun fotografo imposta le proprie tariffe secondo i propri criteri, non è quindi corretto paragonare i preventivi ricevuti solo ed esclusivamente sulle cifre.

Per calcolare le proprie tariffe, non si guarda solo ed esclusivamente alla qualità offerta, né tantomeno si sparano cifre a casaccio.

 

Quando si stabiliscono dei prezzi, bisogna tener conto di vari fattori che non sono strettamente legati al tuo matrimonio in particolare, e non sono immediatamente visibili e percepibili, ma che concorrono a creare il professionista che hai davanti.

 

5 elementi non visibili che rientrano nel preventivo del fotografo per il tuo servizio di matrimonio:

  1. Primo fra tutti, l’esperienza maturata sul campo, bene di inestimabile valore. Un fotografo con anni di esperienza alle spalle saprà organizzarsi al meglio, saprà gestire gli imprevisti, saprà offrire un servizio completo, saprà rispondere ai vostri dubbi dandovi sicurezza.
  2. Gli anni di studi che lo hanno portato ad essere il fotografo che avete davanti, hanno la loro importanza e anche questo è un aspetto rilevante nella formulazione del preventivo finale. Un fotografo che ha investito nella sua preparazione facendo corsi di aggiornamento, comprando libri e manuali per approfondire la sua conoscenza e fornire il servizio migliore, ha investito soldi e tempo nella sua formazione, ed è giusto che tutto questo venga tenuto in considerazione.
  3. L’attrezzatura: per un fotografo è sempre un grande investimento. L’acquisto della fotocamera e degli obiettivi comporta sempre una spesa enorme, e non basta far l’acquisto una volta sola, perché la tecnologia cambia rapidamente, migliorando sempre, e quindi, nell’arco della sua carriera, dovrà sempre tenerla aggiornata, investendo ogni volta, cifre elevate. Inoltre, un fotografo, ha sempre il doppio dell’attrezzatura con sé, due corpi macchina, obiettivi vari, flash, batterie, memory card…
  4. Oltre all’attrezzatura che usa sul campo vanno tenute in considerazione le altre spese che deve sostenere: l’automobile (con i relativi costi di gestione), l’assicurazione sull’attrezzatura fotografica (contro furti e danni), il computer, i software per la post produzione, gli hard disk per i backup, le spese per la promozione professionale, il sito web, l’abbigliamento (è una spesa che forse da molti non viene considerata, ma per presentarmi ad un matrimonio avrò bisogno di avere un abbigliamento consono e quindi dovrò prestare cura anche a questo aspetto). Non visibili ma comunque quantificabili sono anche le ore spese per incontrare gli sposi, le telefonate e il tempo dedicato alla scrittura delle email con cui confrontarsi.
  5. L’iva, gioia e dolori per i professionisti. Non visibile al cliente privato, ma ben presente per i professionisti. Così come tutte le tasse da versare allo Stato da tenere in considerazione nel momento in cui si formula una cifra, non tutta finisce nelle tasche del professionista, ma buona parte finisce nelle casse dello Stato.

Dopo averti fornito una panoramica dei fattori “non visibili” di un preventivo, quali sono le informazioni di cui abbiamo bisogno per calcolare il nostro preventivo?

Abbiamo dedicato a questo argomento un articolo mirato. Leggi qui    


risorse utili

Se devi ancora scegliere il fotografo, ti diamo 10 consigli pratici per scegliere il fotografo per il tuo matrimonio

https://www.onedayonelifewedding.com/2019/10/03/10-consigli-pratici-per-scegliere-il-fotografo-per-il-tuo-matrimonio/

 

Per non sbagliare la scelta del fotografo per il tuo matrimonio, ti diciamo quali soni i 7 errori più comuni:

https://www.onedayonelifewedding.com/2019/09/30/sei-una-sposa-sai-quali-sono-i-7-errori-nella-scelta-del-fotografo-per-il-tuo-matrimonio/

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

 Per informazioni relative all'iscrizione, consulta la pagina contatti



Se stai organizzando il tuo matrimonio, e cerchi informazioni relative al servizio fotografico, consulta la pagina FAQ.

Se non trovi quello che stai cercando, non esitare a contattarci, senza impegno.

 

Fotografi di matrimonio a Crema, Lodi, Cremona, Bergamo, Brescia, Milano

 

 Se il nostro articolo ti è piaciuto, lasciaci un tuo like, scrivici un tuo commento, e condividici sui social, ci farebbe molto piacere!

Scrivi commento

Commenti: 0